Il “Malatesta” di Henry de Montherlant torna a Castelsismondo

Il “Malatesta” di Henry de Montherlant torna a Castelsismondo

In forma di spettacolo teatrale "itinerante" dal 23 marzo all'8 aprile all'interno di cinque sale del Castello, per la regia di Gianluca Reggiani.

Il Malatesta scritto dal grande drammaturgo francese Henry de Montherlant (1895-1972), rappresentato a Castelsismondo nel 1969 con Arnoldo Foà nel ruolo di Sigismondo, Tino Carraro in quello di Paolo II, in quello del letterato assassino Porcellio Gianni Galavotti, l’Isotta Andreina Paul, Mario Valdemarin interprete di Basinio e Manuela Kustermann nei panni di Vannella, andrà in scena in versione “itinerante”, all’interno del Castello dal 23 marzo all’8 aprile.
Lo spettacolo teatrale, ideato e interpretato da Gianluca Reggiani e prodotto dal Comune di Rimini, è stato presentato questa mattina dal sindaco, dall’assessore Pulini, dall’attrice Tamara Balducci e dal regista Reggiani.
Itinerante perché il pubblico si muoverà tra cinque differenti sale del castello.
Il cast della nuova messa in scena vede impegnati attori professionisti del territorio emiliano-romagnolo. Oltre a Gianluca Reggiani ci sono Tamara Balducci, Mirco Gennari, Andrea Argentieri, Paolo Canarezza, Michele Abbondanza, Mirko Ciorciari, Rossano Varliero, Géza Terner.
L’adattamento dal “Malatesta” di Henry de Montherlant è di Davide Brullo.

COMMENTI

DISQUS: 0
close-link