Il generale Cecchi denuncia Fondazione Carim e chiede un risarcimento di 10 mln

Il generale Cecchi denuncia Fondazione Carim e chiede un risarcimento di 10 mln

Il generale Enrico Cecchi nel pomeriggio di oggi si è presentato al nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Rimini per denunciare il

Il generale Enrico Cecchi nel pomeriggio di oggi si è presentato al nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Rimini per denunciare il presidente della Fondazione Carim, Massimo Pasquinelli. Chiede di far luce su eventuali irregolarità in merito alle liste che si sono contese i nuovi vertici della banca. Intrecci familiari, secondo Cecchi, e amici degli amici coinvolti per assicurare un risultato “blindato” nel solco dei voleri della Fondazione. Nel mirino, soprattutto, la lista “Cassa 1840” che ha eletto Renzo Ticchi e Massimo Giusti oltre al presidente del collegio sindacale Paolo Casadio Pirazzoli. Lasciando senza nemmeno un rappresentante la lista sostenuta da Unindustria.
Nella stessa denuncia (che fa seguito ad altre) Cecchi preannuncia che si rivolgerà al giudice per chiedere i danni alla Fondazione, in particolare “per avanzare una richiesta di risarcimento danni morali e materiali subiti dal comportamento della Fondazione Carim, che quantifico in centesimi uno per me a titolo personale e euro 9.999.999 da devolvere in parti uguali a enti di beneficenza locali”.