Il tramonto di Lombardi, eletti Pruccoli, Nadia Rossi e Raffaella Sensoli

Il tramonto di Lombardi, eletti Pruccoli, Nadia Rossi e Raffaella Sensoli

Marco Lombardi esce di scena con un tonfo clamoroso: 1.098 preferenze. Raggiunto quasi dalla giovane Licia Fabbri (805). Nel 2010 era stato eletto con

Marco Lombardi esce di scena con un tonfo clamoroso: 1.098 preferenze. Raggiunto quasi dalla giovane Licia Fabbri (805). Nel 2010 era stato eletto con 11.502 preferenze. Dice addio alla Regione, dove ha già fatto tre mandati. Molto meglio Gioenzo Renzi (1.288) che però non ce la fa a tornare in viale Aldo Moro. La débacle di Forza Italia non lascia scampo al leader riminese, che ha anche impattato con l’inchiesta sui rimborsi delle spese sostenute dai gruppi consiliari, come tanti altri però. Il centrodestra non esprime nessun rappresentante.
Vanno invece a Bologna per il Pd Giorgio Pruccoli (il più votato con 4.518 preferenze) e Nadia Rossi (4.199).
Per i grillini parte per la Regione Raffaella Sensoli, che ottiene 1.066 preferenze, mentre va male Elena Cipolletta, moglie di Luigi Camporesi: lei si deve accontentare dell’ultimo posto con 440 voti.

Regionali: Forza Italia sprofonda, volano grillini e Lega