C’è un pacco (del mare) che abbruttisce il villaggio di Natale in piazza Cavour

C’è un pacco (del mare) che abbruttisce il villaggio di Natale in piazza Cavour

La gigantografia del rendering che si trova davanti al Comune ha vacillato e si è strappata. E' stato necessario puntellarla a seguito del maltempo che l'ha messa a dura prova. Non è una bella immagine nella piazza con la pista del ghiaccio e le casette di legno. Toglierla no?

Nel mesto quadretto delle casette chiuse, di cui si è ampiamente parlato giorni or sono, della Christmas square de noantri, si inserisce a pieno titolo il sempiterno cartellone istituzionale che pubblicizza in maniera assai ovattata l’ormai famoso parco del mare. E oltretutto la sua ingombrante presenza stona con la bella prospettiva della Piazza. Triste si, perché oltreché celato dalle sfitte capanne, è rabberciato alla bell’e meglio con tavole di legno, e ciò proprio in un periodo in cui dovrebbe trasmettere il massimo della sua comunicazione. Escludendo il solito atto di vandalismo gratuito, a cui ormai la cronaca ci ha abituato, sarà forse stata l’opera del vento ribaldo che ha spirato di recente a Rimini. Ci si potrà meravigliare per la mancata tempestività del suo ripristino, data la sua sacralità quale simulacro – del lungomare – che verrà (?).

Oppure, vista l’aria che tira su quel progetto e su quei luoghi, è il sintomo che qualcuno comincia a non crederci più di tanto, chissà. Una sola speranza: che sia stato assicurato per quel tipo di danno. Perché, al contrario, a questo dovrebbe far fronte la comunità, e ciò andrebbe in quel capitolo delle spese inutili al quale il tabellone in questione può essere di diritto annoverato.