Open! Gli architetti incontrano il pubblico

Open! Gli architetti incontrano il pubblico

Gli eventi proposti da Marino Bonizzato, Polistudio di Riccione e Teresa Chiauzzi al Grattacielo.

Sono diversi gli studi di architettura che il 26 e 27 maggio aprono le loro porte e incontrano il pubblico. Cominciamo da Marino Bonizzato, che domani dalle ore 18 alle 22 (al 1° piano di Corso d’Augusto 118) espone un plastico (nella foto) e vari disegni della bozza del masterplan elaborato per la zona campeggi di Riccione, dunque un tema di estrema attualità e importanza. Bonizzato sarà a disposizione anche per rispondere alle domande sull’idea di città che il piano sottende, sul tema dell’ospitare assieme (Cohosting) e sul nuovo modo di governare processi di evoluzione verso un futuro più “bello” e felice che il masterplan vuole rappresentare.

Passiamo al Polistudio A.E.S. di Riccione: sempre domani, stessa ora, presso la sede di via Tortona 10 è in programma “Polistudio Open Studio”, in collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori e con l’Ordine degli Architetti della provincia di Rimini.
Sarà un momento di dialogo, un’occasione di condivisione e di approfondimento, il tutto accompagnato da finger food romagnolo e da spritz. Verranno mostrati il nuovo corporate video, i disegni e progetti di Polistudio e organizzati tre speech con importanti professionisti del mondo dell’architettura e dell’ingegneria, introdotti dall’architetto Domenico La Gioia, direttore commerciale di Polistudio. Dalle 19 alle 20.30, dialogo con l’Arch. Nicola Lombardi – Scott Brownrigg Architects London: Italia – Inghilterra: esperienze a confronto; tendenze, analogie, diversità; Riccione – Il quadrilatero d’oro: verrà illustrata la proposta di riqualificazione dell’area compresa fra Viale Ceccarini, Lungomare, Via Parini e ferrovia, formulata da Nicola Lombardi insieme a Polistudio.
Dalle 20.30 alle 21: Il Sismabonus come occasione per un piano nazionale di prevenzione e di valutazione sismica degli edifici. L’Ing. Mauro Cevoli di Polistudio A.E.S. farà un approfondimento tecnico sul tema.
Dalle 21 alle 21.30: Strategie e strumenti per la Riqualificazione energetica: un dialogo tra Ing. Cosimo Marinosci, Esperto in Gestione dell’Energia (EGE), consulente tecnico per ERVET (Organismo di accreditamento per la certificazione energetica degli edifici in Emilia Romagna) e Ing. Daniel Felipe Parias Anaya – Esperto in Gestione dell’Energia (EGE).

Domani, dalle ore 18 alle ore 22, lo studio Teresa Chiauzzi architetti&urbanisti, con la collaborazione dell’architetto Clelia Bartolomei, propone “Architetture a bordo del Grattacielo”. Ovvero il racconto delle esperienze architettoniche e urbanistiche dello studio (soprattutto su interventi di trasformazione e sull’abitare), ma anche documentari di architettura di Massimo Salvucci e Stefano Pistolini commissionati dal Ministero dei Beni Culturali e ascolto di brani poetici sulle città letti dall’attore Giovanni Casadei. Dove? Al 21° piano del Grattacielo di Rimini dove si potrà anche gustare un aperitivo osservando Rimini dall’alto.

A Rimini anche altri studi impegnati in Open.